15 video fantastici girati con GoPro e altre action cam. Lasciati ispirare.

21 ottobre 2015
Gatto sullo skateboard ripreso con GoPro

Sono piccole, sempre disponibili e ti seguono in ogni avventura – anche la più pazza. Per forza che tutti le vogliono: stiamo parlando delle action camera.

Snowboarder spericolati, surfisti alla ricerca dell’onda perfetta, biker in discesa libera: anche gli amanti degli sport più estremi hanno il loro lato “Geek”. Come abbiamo visto la settimana scorsa siamo tutti un po’ geek ma ognuno lo è a modo suo (a proposito, l’hai fatto il test per capire che tipo di geek sei?). C’è chi per esempio non rinuncerebbe mai e poi mai ai gadget più cool del momento… e le action cam sono di diritto uno di questi must have.

 

GoPro e altre action cam, un successo planetario.

Il loro successo è facile da capire. Le action camera sono compatte e hanno un sistema di scocche (o “housing”) molto resistente, visto che sono pensate per essere utilizzate per ogni tipo di acrobazia: dalla moto al paracadute, passando dallo skateboard per arrivare al volo a corpo libero con il wingsuit.

Ma le action cam possono diventare anche delle compagne ideali per creare dei “video-diari” di viaggio molto suggestivi: specie grazie a modelli più recenti come la GoPro Hero 4 che permette riprese in 4K con un framerate alto. Così, si possono ottenere riprese in slow motion stabili, molto dettagliate e fluide senza alcuna fatica. Un esempio? Ecco:

 

 

Le action cam più vendute sono senza dubbio GoPro, anche se oggi diversi altri produttori si sono dati da fare: sul mercato troviamo infatti anche action cam di Sony, Rollei, Kodak, Midland, ecc…

Poi, per spingere al massimo la creatività, vuoi non completare l’arsenale con gli accessori giusti? Lo stick – o monopiede – permette ad esempio di tenere l’action cam a distanza variabile (come succede con i “famosi” selfie stick, per non parlare dei vari adattatori per fissare la camera su bici, moto, skate, oppure sui caschi utilizzati in diversi sport estremi, per ottenere una visione in soggettiva

Action cam montata su biciOppure, se cerchi la massima libertà di ripresa puoi trasformare la tua (o le tue) action cam in una specie di steadycam con FlexGrip, una manopola con doppio attacco per GoPro e stabilizzatore di immagini.

Ma la tua action cam (GoPro o meno) ha bisogno anche di essere trasportata in sicurezza: fra gli accessori non deve mancare una custodia apposita come Armadillo o Scudo, entrambe disegnate dal Tucano Lab (ma su questo punto ci torneremo poi).

Armadillo collezione di custodie per GoPro e altre action cam
Compra ora!

 Adesso è il momento di prendere ispirazione per i tuoi prossimi video!

Sei curioso di vedere cosa si può fare con un’action cam? Qui abbiamo collezionato di alcuni fra i migliori video girati con GoPro o altre action cam. Vanno dai più spericolati ai più suggestivi: le possibilità, insomma, sono infinite.

 

Quelli che… la paura non esiste

Di bici ne abbiamo già parlato diverse volte nel nostro blog, anche a proposito dei “ciclisti urbani” che la usano come mezzo di trasporto alternativo in città. Ecco, dimentichiamoceli per ora: perché c’è chi, come Primož Ravnik, ha pensato di prendere la bici e buttarsi da una diga in Slovenia. Ovviamente, dopo aver acceso la GoPro sul casco.

 

 

Dall’altra parte del mondo, a Valparaiso in Cile, Mick “SikMik” Hannah si è lanciato in discesa libera con la mountain bike per le strade, i vicoli e le scalinate (sì, scalinate!) della città.

 

 

Molto suggestivo è anche il video di Jeb Corliss, skydiver americano professionista, con le sue spettacolari acrobazie con il “wingsuit: il vestito alato che gli permette di volare sfiorando le pareti montuose più scoscese.

 

 

Fra le nostre montagne potresti invece incontrare l’altoatesino Uli Emanuele che, con il suo wingsuit, riesce a volare fra gole strette anche meno di 3 metri – naturalmente, documentando tutto con la sua action cam.

 

 

Certo, questi sono professionisti, ma ci sono anche molti appassionati – persone normalissime come te – che ti raccontano le avventure di un anno intero con gli sci ai piedi o in sella alla bici. Come ha fatto Ben Dunster in Galles.

 

 

Le action cam sono estremamente versatili: alcune volte basta fissarle sotto lo skate per cambiare prospettive e l’effetto è garantito… come hanno fatto in una scuola di skate a Zagabria.

 

 

E quelli che… stanno coi piedi per terra

Non tutti siamo pronti a buttarci da un aereo in volo o lanciarci da un dirupo. Giusto? Beh, questa non è una scusa per non fare dei video spettacolari. C’è, per esempio, chi si è risparmiato la strizza (e i costi) di un volo in alta quota fissando la sua action cam a… un palloncino. Guarda qui.

 

 

In Australia, un altro cuor di leone ha pensato bene di evitare rovinose cadute mettendo il suo gatto Didga sullo skateboard. E il felino ci ha preso gusto, facendo anche il bullo con tre rottweiler del quartiere. Impagabile.

 

 

Ma, come dicevamo, le GoPro hanno sbancato anche sul fronte dei video delle vacanze. Dimentica quei filmati soporiferi con cui amici e parenti ti hanno sempre tediato al rientro in città. Qui c’è gente che fa sul serio: ecco come può essere raccontata una “normalissima” vacanza nelle isole greche.

 

 

E questo è solo l’inizio. Puoi associare l’action camera a un drone (altro gadget per geek di tendenza!) per raccontare la tue scoperte in giro per il mondo, come la bellezza della natura in Nuova Zelanda.

 

 

O l’atmosfera rarefatta delle isole Lofoten in Norvegia.

 

 

O ancora il fascino delle nostre città.

 

 

Le action cam nella settima arte

Secondo te, poi, il cinema poteva fare a meno di GoPro e simili? Ovviamente no!

Se queste videocamere compatte certamente non possono sostituire le macchine da presa professionali, possono però tornare utili per dei “backstage” che lasciano senza fiato. Per esempio, ecco come si sono “divertiti” gli stuntmen di Furious 7, l’ultimo capitolo della saga di Fast & Furious.

 

 

E se inseguimenti ed esplosioni non fanno per te, puoi sempre immedesimarti in un eroe intramontabile come Superman.

 

 

 

Non c’è limite alla fantasia …e alla protezione

Non serve però chiamare Superman per salvare la tua GoPro dagli imprevisti.

Oggi puoi trasportare in tutta sicurezza la tua nuova action cam con Armadillo, la collezione di custodie disegnata dal Tucano Lab appositamente per tenere sempre a portata di mano la camera e tutti gli accessori, in modo pratico e veloce, proteggendoli come si deve..

Armadillo collezione di custodie per GoPro e altre action cam che contiene fino a 2 videocamere e tutti gli accessori

Armadillo ha, infatti, un rivestimento idrorepellente in materiale termoformato per assorbire ogni urto: che tu sia un temerario o meno, sicuramente la tua action cam sarà sempre al sicuro.

All’interno, puoi adattare Armadillo di volta in volta a missioni diverse, spostando i divisori interni imbottiti che, grazie alle aree in velcro, possono essere riposizionati a piacimento.

Armadillo collezione di custodie per GoPro e altre action cam che contiene fino a 2 videocamere e tutti gli accessori


Compra ora!

 

La collezione Armadillo è compatibile con qualsiasi modello di action camera, come GoPro Hero, e con numerosi accessori. In più, Armadillo ti mette a disposizione una serie di vani interni per archiviare e gestire le schede di memoria e i cavi.

È disponibile in due versioni: Small e Large, rispettivamente per una o due videocamere, direttamente sul nostroe-store.

Armadillo collezione di custodie per GoPro e altre action cam che contiene fino a 2 videocamere e tutti gli accessori

Inoltre, ti segnaliamo anche Scudo, un’altra collezione pensata sempre dal Tucano Lab per le trasportare e custodire le tue action cam.

Sei pronto a scatenare la tua creatività? Serve qualche altro spunto?

Beh, ti diciamo che le action cam sono così versatili che le puoi fissare anche alle pale di un ventilatore o al manico della falciatrice. Fai tu.