CONSEGNA GRATUITA. Con un minimo di spesa di 39€ verso l'Italia e 59€ verso il resto d'Europa.

Milano, la nostra città

Tech & Style, Milano. Non è un caso che il pay-off di Tucano includa la città dove tutto ha avuto inizio e dove ancora oggi batte il cuore pulsante dell’azienda.
Di Milano si può dire tutto e il contrario di tutto. La si può amare o odiare con pari intensità. Ma non si può negare la dose di energia e laboriosità che ne pervade le strade. Questa è la storia della storia di Tucano nella sua città natale.

Due stanze in viale Certosa

La prima sede di Tucano è composta da due piccole stanze nella zona di Viale Certosa dove il fondatore Franco Luini inizia la sua attività. Siamo nel 1981, anche se l’azienda aprirà “ufficialmente” i battenti nel 1985.
Da fuori è poco più che un anonimo ufficio e magazzino, ma dentro c’è già tanta voglia di fare.

Via Columella e il Tucaribe

Già nel 1989 lo spazio è diventato insufficiente e Tucano si sposta nella zona nord di Milano, dalle parti di Viale Monza, in Via Columella.

Una vecchia fabbrica è rimessa a nuovo e decorata per accogliere i “Tucani” come si deve. Prima di molti nomi noti della Silicon Valley, Tucano dedica ampi spazi della nuova sede a funzioni “insolite” per l’epoca. Un esempio è il “Tucaribe”, un’area a disposizione di dipendenti e amici per feste, cene, proiezioni di film, mostre, concerti e partite di biliardo. Il Tucaribe è l’espressione dello spirito informale e casual che ancora oggi caratterizza Tucano – secondo il quale i migliori risultati si ottengono in un’atmosfera rilassata e di grande complicità.

Di fronte al Castello

Due decenni dopo è di nuovo tempo di una nuova sede. La logistica si sposta in un’ampia e più moderna struttura alle porte di Milano mentre il cuore pulsante dell’azienda – con i designer, lo sviluppo prodotto e gli uffici commerciali – trova casa al numero 19 della centralissima Piazza Castello. Il meraviglioso palazzo di fine Ottocento che oggi ospita Tucano si colloca iconicamente fra due simboli della città: da un lato lo storico Castello Sforzesco, dall’altro l’avveniristica scultura Ago, Filo e Nodo di Claes Oldenburg, in piazza Cadorna.

Il flagship store

Contemporaneamente Tucano inaugura il proprio flagship store di Piazza Cadorna 4, a pochi passi dalla nuova sede. Su oltre duecento metri quadrati, lo store progettato dall’architetto Roberto Paoli (per lungo tempo a capo del nostro ufficio stile) evidenzia tutta la ricchezza della gamma Tucano. Chiunque oggi può vedere e toccare tutte le sue declinazioni grazie alle centinaia di articoli disponibili. Nel flagship store Tucano è inoltre possibile conoscere in anteprima i nuovi prodotti che stanno per essere lanciati sul mercato. In più, il negozio diventa di volta in volta il palcoscenico di tanti eventi Tucano, come quelli in occasione della Design Week milanese. Questo è uno dei nostri modi per creare un dialogo diretto con il proprio pubblico e mostrare dal vivo il concetto Tucano alla città in cui lavoriamo e viviamo.