Agio, le business bag fatte per esplorare i segreti delle città

6 luglio 2015
Borse business & weekender Agio. Work hard, play harder.

E siamo a luglio. Le vacanze sono in vista ma le cose da chiudere al lavoro sono tante. Soluzione? Nessuna, se non darci dentro. E nel frattempo – ondate di canicola permettendo – le giornate calde di questo inizio estate ci fanno venire voglia di evadere.

 

Magari, un viaggio di lavoro diventa la scusa per una fuga del weekend in qualche capitale europea.

Insomma… lavorare è ok, ma divertirsi è obbligatorio! E passare dall’uno all’altro è un attimo: ecco perché abbiamo pensato alla collezione Agio.

Devi prendere un aereo al volo? Ecco che con il trolley Agio Travel non devi fare nessun check-in: stampi la carta d’imbarco e sali a bordo, perché le sue misure rispettano le direttive della maggior parte delle compagnie per il bagaglio a mano.

Dentro ci metti tutto quello che ti serve per i tuoi giorni “work & play”: il vano principale è dotato di cinghie ferma abiti, mentre un secondo compartimento è studiato per proteggere il laptop, tenendo a portata di mano anche il tablet o l’iPad grazie alla tasca dedicata, oltre a tutti i documenti di lavoro. A questa si aggiungono due tasche per gli accessori e una tasca esterna a rapido accesso con parete organizzata.

 

Trolley Agio for business

 

Se lo spazio non ti basta, puoi agganciare Agio 15 al trolley. È la borsa business che sa anche divertirsi: è progettata per trasportare comodamente ogni notebook, ultrabook e MacBook fino ai 15 pollici, grazie al vano speciale con l’imbottitura Anti-Shock Stystem per proteggere dagli urti. Forte dentro e bella fuori, grazie al design originale che combina un tessuto tecnico lucido con la base in materiale soft touch. Insomma, non c’è pericolo di passare inosservati.

In più, anche Agio 15 offre una tasca dedicata ad iPad e tablet e un vano di sicurezza per lo smartphone, oltre che tanto spazio per documenti e – perché no – un cambio per essere sempre impeccabili.

 

Business bag & weekender Agio

 

E quando arriva il venerdì sera e le riunioni sono finalmente finite, puoi iniziarti gustarti la città. Per lo shopping, la collezione Agio si completa con la versione tote. Agio Shopper è infatti una borsa dal design slim, maneggevole ed elegante che sfoggia le stesse linee e i materiali particolari della “sorella maggiore”. Anche se più compatta, anche la borsa tote Agio Shopper può portare il tuo notebook fino a 15” a passeggiare con te, insieme a tablet, iPad e smartphone.

 

Tote bag Agio Shopper

 

Praticamente, avrai il tuo ecosistema digitale sempre a portata di mano anche nei momenti di relax, per non perderti l’ultimo post del tuo blog preferito, restare in contatto con i tuoi amici oppure scoprire suggerimenti inediti sulla città che stai esplorando. Ecco qualche esempio.

 

Sei spesso a Londra per lavoro? Sì? La capitale inglese è un centro della finanza mondiale ma è anche una città che nasconde tanti piccoli luoghi segreti da scoprire, come la Wilton’s Music Hall o i sette nasi (sì, nasi!) di Soho. Buzzfeed li ha raccolti in questa sorprendente esplorazione delle strade londinesi.

 

Wilton, LondonImmagine da https://www.flickr.com/photos/brighton/4786684605

Hai delle riunioni con i tuoi nuovi clienti di Parigi? Ritagliati un po’ di tempo per del “sano shopping” lontano dalle orde di turisti degli Champs Elysées o delle Galeries Lafayette. Concediti qualcosa di più particolare, come andare alla scoperta dei passages couverts, le gallerie dello shopping di fine Ottocento, in cui si respira ancora un’atmosfera così fin-de-siècle. Tell A Tale Blog ci conduce alla loro scoperta.

 

Galerie Vivienne, Paris Le Petit Prince, at Galerie Vivienne, ParisImmagini via Tell A Tale Blog

 

In ogni caso, quando si ha a disposizione solo un weekend per esplorare una nuova città ti poni sempre il solito dilemma: pianificare e massimizzare la visita ma sentirsi dei perfetti turisti o, al contrario, “perdere tempo” bazzicando i luoghi frequentati dalla gente del posto. Beh, se scegli la seconda opzione la prossima volta che ti trovi a Madrid, fai come fanno i madrileni: bevi un bicchiere al Bar Palentino o mangia un boccone fra i banchi del Mercado San Anton. Barcelonablonde ti dà queste e altre idee per vivere la capitale spagnola come un local.

 

Mercado San Anton, MadridImmagine via Barcelonablonde

E tu sei pronta o pronto a partire per il tuo prossimo weekend “di lavoro” (dai, diciamo così…) con Agio? Siamo curiosi di sapere i luoghi segreti che scoprirai e non dimenticarti di mostrarci il tuo stile di vita digitale taggando #TucanoLife i tuoi scatti ;)

 

 

Immagine di copertina da Ultralinx